TECNOLOGIA CO2 FRAZIONALE-INTIMA

CO2RE INTIMA SFRUTTA LA PIATTAFORMA CO2RE
Informazioni di base su CO2RE Intima

L'interesse verso il benessere intimo delle donne, incluso il trattamento della malattia vulvare (disturbi infiammatori, ulcerativi e della vescica, nonché alterazioni della pigmentazione e atrofia) e l'alterazione dell'aspetto estetico della vulva (rilassamento cutaneo, pigmentazione, consistenza), è in costante aumento.1,2 Il trattamento per le malattie vulvari è destinato a trattare i sintomi associati, tra cui: prurito, bruciore, rapporti sessuali dolorosi, pelle ispessita o sottile della vulva e irritazione.

1. Cihantimur B, Herold C. Genital beautification: a concept that offers more than reduction of the labia minora. Aesthetic Plast Surg. 2013;37(6):1128-33. 
2. Schwartz RA. Benign vulvar lesions. All'indirizzo: http:// emedicine.medscape.com/article/264648- overview. Accesso: 11 novembre, 2015.

Informazioni di base su CO2RE Intima

Meccanismi di azione del laser CO2 frazionale CO2RE sul tessuto vaginale e vulvare ed effetti sulla salute genitourinaria e sessuale femminile

I cambiamenti nell'anatomia e nella fisiologia genitourinaria possono influire negativamente sulla salute sessuale femminile e sulla qualità della vita nel corso della vita di una donna. Le condizioni mediche comuni dovute al parto o alle modifiche correlate all'età comprendono la sindrome di rilassamento vaginale (RV), l'incontinenza urinaria da sforzo (IUS), la sindrome genito-urinaria della menopausa e l'atrofia vulvare e vaginale (AVV). La lassità vaginale, l'IUS lieve e moderata e i sintomi di maggiore secchezza, prurito, bruciore e dispareunia provocano disagio e problemi di intimità e soddisfazione sessuale per molte donne.1,2

 

1. Palacios S, et al. Update on management of genitourinary syndrome of menopause: A practical guide. Maturitas (2015), http://dx.doi.org/10.1016/j.maturitas.2015.07.020 
2. Pauls RN, et al. Vaginal laxity: a poorly understood quality of life problem; a survey of physician members of the International Urogynecological Association (IUGA). Int Urogynecol J. 2012. DOI 10.1007/ s00192-012-1757-4.

TECNOLOGIA CO2 FRAZIONALE-INTIMA GLOSSARIO

Collagene
7304
16
Condiloma
12541
25
Cromoforo
7300
76
Denaturare
12550
9
Dispareunia
12557
16
Distrofia vulvare
12689
13
Disuria
12564
5
Elastina
7319
6
Fluenza
7323
46
Fototermolisi selettiva
7372
24
Impulso
7358
47
Incontinenza urinaria da stress (IUS)
12633
19
Introito
12600
12
Labbra
12606
9
Labioplastica
12613
20
Malattia vulvare
12682
8
Menopausa
12626
5
Mucosa vaginale
12640
9
Neocollagenesi
7340
8
Neoelastogenesis
8128
1
Resurfacing della pelle frazionale
12571
32
Ringiovanimento genitale (noto anche come ringiovanimento vaginale)
12585
32
Ringiovanimento vaginale (noto anche come ringiovanimento genitale)
12647
21
Sindrome del rilassamento vaginale (RV)
12654
10
Vaginoplastica
12578
23
Vaginoplastica laser assistita
12619
23
Verruche genitali (note anche come condilomi acuminati)
12592
13
Vestibolo vaginale
12669
16
Volta vaginale
12661
5
Vulva
12675
16
Collagene
In qualità di proteina più abbondante nel corpo umano, è considerata la sostanza che tiene insieme l'intero corpo e può essere trovata nelle ossa, nei muscoli, nella pelle e nei tendini. Collagene, elastina e acido ialuronico formano i "mattoni" della pelle.
Condiloma
Un'infezione dei genitali. Esistono due sottotipi: condilomi acuminati, o verruche genitali, causati dai sottotipi 6, 11 e altri del papilloma virus umano o condiloma piano, lesioni bianche associate a sifilide secondaria.
Cromoforo
Un cromoforo è una particella endogena capace di assorbire la luce in una lunghezza d'onda specifica.
Denaturare
Distruggere le proprietà caratteristiche di una proteina (come il collagene o l'elastina) mediante calore. Le proteine possono essere completamente o parzialmente denaturate, di conseguenza ai vari gradi di riscaldamento.
Dispareunia
Rapporti sessuali dolorosi dovuti a cause mediche o psicologiche.
Distrofia vulvare
Crescita anomala di pelle sulla vulva. La pelle può essere troppo sottile, come nel caso del lichen sclerosus, o troppo spessa, come nel caso dell'iperplasia squamosa. A volte può essere un insieme di entrambe. I sintomi includono: prurito, bruciore, rapporti sessuali dolorosi, pelle ispessita o sottile sulla vulva e irritazione.
Disuria
Minzione dolorosa o difficile.
Elastina
Una proteina elastica nel tessuto connettivo che consente a molti tessuti del corpo di riprendere la loro forma dopo l'allungamento o la contrazione. L'elastina aiuta la pelle a tornare alla sua posizione originale se pizzicata o colpita.
Fluenza
La quantità di energia per unità di superficie trasmessa al tessuto. Misurata in Joule/cm².
Fototermolisi selettiva
Un concetto utilizzato per localizzare il danno termico in un target specifico in base alle sue caratteristiche di assorbimento, lunghezza d'onda dell'energia ottica utilizzata, durata dell'impulso, dimensioni e forma del target e quantità di energia rilasciata.
Impulso
Il breve lasso di tempo durante il quale il raggio laser interagisce con un determinato target sulla pelle (di solito, in secondi, millisecondi o nanosecondi).
Incontinenza urinaria da stress (IUS)
Perdita involontaria di urina che si verifica quando un movimento o l'attività fisica, come tosse, starnuti, corsa o sollevamento di carichi pesanti, mette sotto pressione la vescica.
Introito
Apertura del canale vaginale.
Labbra
Strutture dei genitali femminili simili a labbra, costituite principalmente da tessuto cutaneo e adiposo (grasso). Formano le principali porzioni visibili esternamente della vulva. Nell'essere umano si distinguono due paia di labbra: le grandi labbra (o labbra esterne) più grosse e grasse, mentre le piccole labbra sono pieghe di pelle tra le labbra esterne. Le labbra circondano e proteggono il clitoride e le aperture della vagina e dell'uretra.
Labioplastica
Una procedura di chirurgia plastica per alterare l'aspetto delle piccole labbra e delle grandi labbra.
Malattia vulvare
Può includere problemi infiammatori, ulcerativi e della vescica, nonché alterazioni della pigmentazione e atrofia della vulva.
Menopausa
Il momento nella vita della maggior parte delle donne in cui i cicli mestruali si fermano in modo permanente e la donna non è più in grado di avere figli. La menopausa solitamente avviene tra i 45 e i 55 anni. Durante la transizione della menopausa (perimenopausa), i livelli ormonali e la durata del ciclo mestruale iniziano a variare. I sintomi che possono comparire durante la menopausa e continuano durante la postmenopausa includono: rapporti dolorosi, secchezza vaginale, perdita di elasticità e vaginite atrofica (assottigliamento delle membrane della vulva, della vagina, della cervice e anche del tratto urinario esterno, insieme a considerevole restringimento e perdita di elasticità di tutte le aree genitali esterne ed interne).
Mucosa vaginale
Il primo strato della vagina costituito da una membrana mucosa di epitelio squamoso (appiattito), stratificato e non cheratinizzato (cellule epiteliali) con una lamina propria sottostante (strato sottile di tessuto connettivo lasso). La mucosa vaginale è simile al rivestimento della bocca. Tuttavia, a differenza della superficie liscia del rivestimento della bocca, la mucosa vaginale presenta molte pieghe o rughe.
Neocollagenesi
Creazione e stimolazione di nuovo collagene nella pelle. Profound è l'unico dispositivo in grado di monitorare la temperatura della pelle in tempo reale garantendo il profilo termico ottimale (temperatura e durata) per stimolare la produzione di collagene parzialmente denaturato nel derma (strato sottostante l'epidermide). Il collagene parzialmente denaturato (distrutto) è più efficace nell'innescare il processo riparativo rispetto al collagene interamente denaturato. Durante il processo riparativo, avviene la formazione di nuovo collagene che crea una pelle visibilmente più liscia e più tonica.
Neoelastogenesis
Creation and inducement of new elastin within connective tissue, similar to the process of neocollagenesis.
Resurfacing della pelle frazionale
Un processo di ablazione e coagulazione mediante il quale vengono create ferite termiche in una forma frazionaria e non omogenea nel tessuto.
Ringiovanimento genitale (noto anche come ringiovanimento vaginale)
Procedure chirurgiche che aiutano a stringere e sostenere la vagina e le sue strutture. Il resurfacing tramite laser può essere utilizzato anche per modificare l'aspetto estetico della vulva (rilassamento cutaneo, pigmentazione, consistenza).
Ringiovanimento vaginale (noto anche come ringiovanimento genitale)
Di solito combina la vaginoplastica ("irrigidimento" della vagina) e/o labioplastica o vulvoplastica (rimodellamento della vulva o delle labbra esterne e interne della vagina). Il resurfacing tramite laser può essere utilizzato anche per modificare l'aspetto estetico della vulva (rilassamento cutaneo, pigmentazione, consistenza).
Sindrome del rilassamento vaginale (RV)
Una prima forma di prolasso vaginale in cui il tessuto vaginale perde elasticità e tono.
Vaginoplastica
Tecniche estetiche di chirurgia genitale femminile per modificare l'aspetto della vagina e delle sue strutture. Le tecniche includono: riduzione delle piccole labbra, ingrandimento delle grandi labbra per trapianto di grasso autologo, schiarimento labiale tramite laser, riduzione del Monte di Venere (massa arrotondata di tessuto adiposo che si trova sopra l'articolazione delle ossa del pube) mediante liposuzione e irrigidimento vaginale.
Vaginoplastica laser assistita
Trattamento per ablare e coagulare il tessuto vaginale utilizzando lunghezze d'onda con elevato assorbimento d'acqua, come il laser CO2 (10.600 nm). La risposta della ferita viene avviata con il riscaldamento, provocando il rimodellamento del tessuto con neocollagenesi e neoelastogenesi nella pelle atrofica.
Verruche genitali (note anche come condilomi acuminati)
Lesioni cutanee delle aree genitale, perineale e anale, tra i tipi di infezione più comuni trasmessi sessualmente.
Vestibolo vaginale
Apertura della vagina dove la vulva (area della pelle all'esterno) incontra la vagina.
Volta vaginale
L'area del canale vaginale all'estremità interna della vagina. La volta vaginale può prolassare dopo un'isterectomia, in quanto non esiste un utero che sostenga la parte interna della vagina.
Vulva
Parte esterna dei genitali femminili. La vulva include l'apertura della vagina (talvolta chiamata vestibolo), le grandi labbra (labbra esterne), la piccole labbra (labbra interne) e il clitoride.
TECNOLOGIA CO2 FRAZIONALE-INTIMA - STUDI CLINICI
24.07.2016
Uno studio clinico per valutare il laser CO2 frazionale di CO2RE Intima per il trattamento dei sintomi dell'atrofia vulvovaginale e del ringiovanimento vaginale nelle donne in premenopausa*
02.12.2016
CO2RE Intima | La tavola rotonda clinica della guida estetica
TECNOLOGIA CO2 FRAZIONALE-INTIMA RISULTATI

DIVENTA PARTNERAGGIUNGI LA TUA CLINICA!

VANTAGGI SYNERON-CANDELA

UNA PARTNERSHIP CHE VA OLTRE LE SOLUZIONI

>

Supporto Avanzato

> STRATEGIE MARKETING

> FORMAZIONE CLINICA

> SERVIZIO ASSISTENZA

Finanziamento A-Z

> OPZIONI FINANZIARIE

> USATO GARANTITO

> PRODOTTI AGGIUNTIVI E AGGIORNAMENTI

advantage image
GENERATE
SUCCESS

Accresci la Tua Attività Con Syneron Candela
Contattaci per saperne di più!

CONTATTO
PAZIENTI